Brutto infortunio a Marchisio

L’Italia liquida l’Uruguay (quasi in vacanza…) e prepara la goleada con il Lichtenstein. Bene Bernardeschi (Foto)

di Paulo Soares - - Sport

Stampa Stampa

Gli Azzurri esultano: ma ora dovranno trovare il modo di battere il Liechtenstein di goleada

NIZZA – Amichevole tranquilla contro l’Uruguay, che forse si è sentita in vacanza grazie al clima ormai estivo della costa. Gli azzurri (con il lutto al braccio per la morte del grande Giuliano Sarti) non hanno faticato molto per mettere sotto i sudamericani che li avevano eliminati dal Mondiale 2014 in Brasile. La partita doveva servire a preparare il match di qualificazione Mondiale con il Liechtenstein, domenica 11 giugno a Udine. Un incontro da vincere di goleada per migliorare la differenza reti con la Spagna, contro la quale si giocherà una specie di spareggio il 2 settembre.  Benino Bernardeschi (subentrato a Candreva), ma il giocatore, dopo il rompete le righe della Nazionale, dovrà discutere del rinnovo con la Fiorentina. Pioli ha già detto che non piangerà se deciderà di andarsene.

De Rossi in azione

Barzagli

Contro l’Uruguay non c’era partita da coltello fra i denti. E Gimenez ha potuto essere assai disastroso per i suoi: prima segnando un’autorete (7′) nel tentativo goffissimo di anticipare Belotti. Pallone imprendibile per Muslera. Poi ha chiuso con un fallo netto su El Shaarawy che ha permesso a De Rossi di triplicare. Nel mezzo il gol di Eder. E anche un fallo da rigore sullo stesso Immobile: che l’arbitro non ha assegnato e ha preferito (sbagliando) ammonire il giocatore azzurro per simulazione. Il migliore degli uruguagi? Certamente Vecino, ma sembrava un suonatore solitario in un’orchestra dormiente. Brutto, invece, l’infortunio di Marchisio. Che è stato costretto a lasciare il campo dopo appena 19 minuti di gioco a causa di un problema muscolare. Stagione nera per il centrocampista della Juve  dal punto di vista fisico. I primi controlli medici parlano di sospetto guaio all’adduttore destro. Il giocatore tornava in azzurro dopo una lunga pausa, non vestiva la maglia della Nazionale addirittura dal 2015.

Tabellino

Giampiero Ventura

Italia (4-2-4): DonnarummaDarmianBarzagli(nel st dal 33′ Chiellini), Bonucci, Spinazzola; De Rossi, Marchisio (nel pt dal 19′ Montolivo); Candreva (nel st dal 12′ Bernardeschi), Immobile, Belotti (nel st dal 1′ Eder),Insigne (nel st dal 19′ El Shaarawy). Ct.: Ventura

Uruguay (4-5-1): Muslera; Maxi Pereira (nel st dal37′ Corujo), Gimenez, Coates, Caceres; C. Sanchez (nel st dal 1′ Stuani), Nandez, Vecino, A. Gonzalez, Urretaviscaya; Rolan (nel st dal 28′ Silva). Ct. Tabarez

Arbitro: Clement Turpin (Francia)

Marcatori: nel pt  al 7′ autorete di Gimenez; nel st al 37′ Eder e al 47′  De Rossi su rigore

Note: ammoniti Marchisio, Immobile, Nandez

Tag:, , , ,

Paulo Soares

Paulo Soares

redazione@firenzepost.it

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.