Il presidente Trump contrario all'accordo

Bologna, G7 ambiente: niente accordo sul clima, gli Usa abbandonano il tavolo

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

BOLOGNA – Il ministro dell’ambiente italiano, il padrone di casa, Gian Luca Galletti, cerca di trovare qualche lato positivo in merito alla deludente conclusione del G7 sull’ambiente affermando: «Un accordo completo tranne che sul clima». Peccato che quest’ultimo fosse l’argomento centrale e fondamentale della riunione. «Credo che le posizioni espresse all’inizio rimarranno tali, su questo non ci sono dubbi, ma credo anche che un passo in avanti verso un dialogo l’abbiamo fatto. Stiamo facendo un lavoro di ricucitura. Sapremo solo alla fine di questi due giorni che risultato avrà dato. Ma un risultato l’abbiamo già ottenuto, perché continuiamo a parlare, a individuare soluzioni e obiettivi comuni» spiega. Peccato che l’interlocutore principale, oppositore dell’accordo, rappresentante degli usa e del Presidente Trump abbia già abbandonato il luogo delle riunioni. E’ durato solo una mattinata il G7 Ambiente di Scott Pruitt, il direttore dell’agenzia Usa per l’Ambiente Epa, nominato da Donald Trump. Pruitt è ripartito da Bologna nel pomeriggio per un incontro già fissato con il suo presidente. Il ministro americano ha partecipato stamani alla prima sessione di lavori.

Ma nonostante tutto il padrone di casa fa professione di ottimismo: «Ci sono sette paesi che insieme rappresentano più della metà del Pil mondiale e sono qui per dialogare insieme – ha proseguito Galletti -. Partiamo da posizione diverse, ma abbiamo l’obbligo di continuare a dialogare fra tutti. Stiamo facendo questo. Sono soddisfatto che ci siano i sette paesi riuniti qui a Bologna e che ci sia la volontà di riallacciare un filo comune. Si tratta di continuare un percorso comune su tanti temi che non sono solo i cambiamenti climatici – ha concluso il ministro -. Discutiamo di marine litter, di Africa, di finanza verde. Poi le posizioni su Parigi sono distanti, ma l’importante è non perdersi. In ambiente o si vince tutti insieme o si perde tutti. E anche nei momento difficili bisogna continuare a dialogare, anche da posizioni diverse».  Peccato che chi dovrebbe ascoltarlo sia già lontano, in volo verso New York.

 

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.