Gli azzurri faticano nel primo tempo poi si sbloccano

Qualificazioni mondiali 2018: l’Italia travolge Liechtenstein (5-0). Ma non basta. Segna anche Bernardeschi: primo gol in azzurro. Pagelle

di Ernesto Giusti - - Sport

Stampa Stampa

Insigne festeggiato per il suo gran gol

UDINE – Fatica l’Italia, almeno nel primo tempo, a prendere le misure al Lichtenstein. Poi dilaga: fino al 5-0. Ma non basta per recuperare il gap di differenza reti con la Spagna. La nota lieta? Il gol di Bernardeschi, il quarto degli azzurri, ma il primo di Federico in maglia azzurra. Ora lui dovrà parlare chiaro: e rivelare se accetta o meno i 2 milioni e mezzo l’anno che la Fiorentina ha deciso di mettergli sul piatto. Voci vicine al suo entourage scuotono la testa: sostengono che Bernardeschi ha ben altre offerte. Allora che si faccia in fretta la cessione e che la Fiorentina possa, con i 40-50 milioni derivanti dalla cessione di Bernardeschi, fare un mercato decente, in linea con le aspettative della straordinaria tifoseria viola.

Ma torniamo all’Italia. Nel primo tempo azzurri in gol solo una volta, al 36′, grazie un capolavoro di Insigne. Ventura arrabbiato: la squadra ha giocato senza testa, senza pensare e i tentativi sono andati spesso a vuoto. All’8′ del secondo tempo il raddoppio. Protagonista ancora Insigne, che serve Belotti: il Gallo non sbaglia.  Quindi il terzo gol, che arriva al 29′: Eder segna su assist di Belotti. Poi lo show di Bernardeschi: che va in gol al 38′ della ripresa. E’ la sua prima segnatura in maglia azzurra. Ma l’Italia non si ferma e nel finale arriva il 5-0 firmato da Gabbiadini. Risultato rotondo, ma non sufficiente a colmare la differenza reti favorevole alla Spagna. Il 2 settembre, al Bernabeu di Madrid, l’Italia, dovrà vincere per qualificarsi direttamente ai Mondiali di Russia 2018.

Tabellino

Italia (4-2-4) – Buffon 6; Darmian 6, Barzagli 6,5, Chiellini 6,5, Spinazzola 7; Pellegrini 6, De Rossi 6; Candreva 6 (14′ st Bernardeschi 7), Immobile 5,5 (21’st Eder 6,5), Belotti 7,5 (31′ st Gabbiadini 6,5), Insigne 8. CT: Giampiero Ventura

Liechtenstein(4-1-4-1) – Jehle 5; Rechsteiner 5, Malin 5, Gubser 5, Goppel 5; Polverino 5,5 (43 st Quintasm s.v.); Burgmeier 5 (23′ st Wolfinger 5,5), M. Buchel 5, Hasler 5,5, Salanovic 5,5 (14′ st Braendle 5); Frick 4,5. CT: Renè Pauritsch.

Arbitro: Clancy (Scozia) 6

Marcatori: nel pt al 35′ Insigne; nel st al 6′ Belotti; al 29′ Eder;  al 37′ Bernardeschi; al 45′  Gabbiadini.

Note: ammonito Polverino

GRUPPO G

Israele-Albania 0-3 [22′, 44′ Sadiku, 71′ Memushaj]

Italia-Liechtenstein 5-0 [35′ Insigne, 52′ Belotti, 74′ Eder, 83′ Bernardeschi, 91′ Gabbiadini]

Macedonia-Spagna 1-2  [15′ David Silva (S), 27′ Diego Costa (S), 66′ Ristovski (M)

Classifica girone 
Spagna 16
Italia 16
Israele 9
Albania 9
Repubblica di Macedonia 3
Liechtenstein 0

 

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.