Nel convento di Santa Maria Novella la cena di gala

Arco: Mondiali tiro da caccia in Toscana con 1.650. Gare nel Chianti: tiratori da 32 paesi

di Redazione - - Sport

Stampa Stampa

FIRENZE – Mondiale di tiro con l’arco in Toscana. Si terrà dal 19 al 23 giugno, tra le colline del Chianti tra Castellina e Radda, l’edizione 2017 dei Mondiali di tiro con l’arco da caccia, disciplina fuori dal programma olimpico e non ufficialmente riconosciuta, con 1.650 partecipanti in rappresentanza di 32 paesi. Le gare saranno precedute da tre giornate a Firenze (16-18 giugno) che vedranno, tra l’altro, la cerimonia di apertura e una sfilata da piazza Duomo a piazza della Signoria, con la presentazione sull’Arengario. Sempre a Firenze, nel Convento di Santa Maria Novella, si terrà la cena di gala di chiusura e la premiazione.

La manifestazione è stata presentata a Firenze dall’assessore regionale allo sport Stefania Saccardi, da quello
del Comune di Firenze Andrea Vannucci, insieme al presidente del Comitato organizzatore Wbhc 2017 Riccardo Cionnini ed al presidente Fiarc, Federazione italiana arcieri di campagna, Enrico Rossi. «Sono felice che per questo evento sia stata scelta la Toscana – ha detto Saccardi -. Questo Campionato mondiale rappresenta un evento sportivo di richiamo internazionale, che arricchisce la Toscana e ne promuove la straordinaria bellezza. Un grazie alla Compagnia Arcieri della concordia per il grande lavoro svolto per l’organizzazione e un augurio a tutti coloro che verranno in Toscana per il Wbhc 2017 per i migliori risultati sportivi e un piacevole soggiorno nella nostra regione».

Tag:,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.