Più 10 miliardi in un mese

Economia: debito pubblico, ha toccato i 2.270 miliardi. La voragine si amplia sempre più

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

Bankitalia

ROMA – «Il debito pubblico continua a salire e la spesa dello Stato è intoccabile. La voragine nelle finanze statali si allarga sempre di più, ma il governo non riesce, o forse non vuole, aggredire gli sprechi del bilancio pubblico. Non si vogliono usare le forbici per ragioni politiche e ritorni elettorali. Così la spesa continuerà a crescere e contribuirà a far crescere il nostro debito. E nei prossimi anni sarà sempre peggio perché la spending review è stata abbandonata». Questi gli straordinari effetti delle politiche del governo Renzi.

Il vicepresidente di Unimpresa, Claudio Pucci, commenta i dati della Banca d’Italia diffusi ieri secondo i quali il debito pubblico ad aprile ha raggiunto un nuovo record toccando quota 2.270 miliardi in aumento di 10 miliardi rispetto al mese precedente.

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.