Da venerdì 16 giugno a sabato 1 luglio 2017

Firenze: nel cortile di Palazzo Pitti torna «La traviata» di Giuseppe Verdi

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Musica

Stampa Stampa

Un momento de «La traviata» in scena nel Cortile di Palazzo Pitti

FIRENZE – Da venerdì 16 giugno a sabato 1 luglio 2017 nel cortile dell’Ammannati, a Palazzo Pitti, per la Stagione estiva del Maggio Musicale Fiorentino va in scena «La traviata» di Giuseppe Verdi, nell’allestimento già sperimentato durante la stagione estiva 2016, ma con cast diverso.

La regia di Alfredo Corno traspone l’azione al tempo della «Dolce vita» felliniana, cui si ispirano scene e costumi. L’Orchestra e il Coro del Maggio Musicale Fiorentino sono diretti da Sebastiano Rolli; Violetta è Claudia Pavone, Alfredo Germont è Alessandro Scotto di Luzio e Giorgio Germont è Marcello Rosiello. Biglietti da 20 a 90 euro.

In scena si intravedono cineprese d’epoca che riprendono una Violetta-Anita Ekberg bionda con abito nero che replica anche  la famosa scena del bagno nella fontana di Trevi, mentre il giovane Alfredo è un altro attore della troupe. Le scene felliniane  si spostano da quelle dei set cinematografici agli ambienti della vita privata degli attori che, dismessi gli abiti di scena, possono interpretare e consumare il dramma verdiano.

Nelle trasposisioni un po’ di incongruenze sono fatali (negli anni Cinquanta c’era già la streptomicina…), ma  quest’ambientazione ha comunque una sua ratio e il libretto di Francesco Maria Piave non vi si adatta male.

Venerdì, 16 giugno 2017, ore 21.15
Domenica 18 giugno, ore 21.15
Martedì 20 giugno, ore 21.15
Giovedì 22 giugno, ore 21.15
Domenica 25 giugno, ore 21.15
Mercoledì 28 giugno, ore 21.15
Sabato 1 luglio, ore 21.15

«La traviata». Melodramma in tre atti. Musica di Giuseppe Verdi. Libretto di Francesco Maria Piave. Edizione: Edwin F. Kalmus & Co., Inc., Boca Raton, Florida. Allestimento del Maggio Musicale Fiorentino. Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino diretti da Sebastiano Rolli, maestro del coro Lorenzo Fratini. Alfredo Corno, regia, Angelo Sala, scene, Alfredo Corno e Angelo Sala, costumi, Lino Privitera, coreografia, Alessandro Tutini, luci.

Violetta Valéry Claudia Pavone

Flora Bervoix Ana Victoria Pitts / Marta Pluda (28 giugno; 1 luglio)

Annina Marta Pluda / Eunhee Kim (25, 28 giugno; 1 luglio)

Alfredo Germont Alessandro Scotto di Luzio

Giorgio Germont Marcello Rosiello

Gastone Rim Park

Barone Douphol Dario Shikhmiri / Benjamin Cho (25, 28 giugno; 1 luglio)

Marchese d’Obigny Qianming Dou / Tommaso Barea (25, 28 giugno; 1 luglio)

Dottor Grenvil Chanyoung Lee

Giuseppe Leonardo Melani / Leonardo Sgroi (25, 28 giugno; 1 luglio)

Un domestico Nicolò Ayroldi / Egidio Massimo Naccarato (25, 28 giugno; 1 luglio)

Commissionario Nicola Lisanti / Lisandro Guinis (25, 28 giugno; 1 luglio)

Figuranti speciali: Elena Barsotti, Ilaria Brandaglia, Gaia Mazzeranghi, Paolo Arcangeli,

Cristiano Colangelo, Pierangelo Preziosa

Dettagli sui cast e sui prezzi (da 20 a 90 euro), oltre che vendita di biglietti online, sul sito del Maggio Musicale Fiorentino. Da quest’anno è attiva la biglietteria anche a Palazzo Pitti, subito prima dello spettacolo all’entrata, ma anche di giorno (cassa del museo, in orario di apertura dello stesso).

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.