Skip to main content

Incendi: in Toscana nel 2017 in sei mesi sono stati quasi il triplo dell’anno scorso

FIRENZE – In Toscana dal 1 gennaio al 30 giugno scorsi si sono verificati 303 incendi, quasi il triplo di quanto registrato negli ultimi anni, con 348 ettari di superficie boscata percorsa dal fuoco, contro i 113 ettari dello stesso semestre del 2016, ed una media di 1,15 ettari ad evento, rimasta identica a quella del 2016. Lo rende noto la Regione spiegando che quest’ultimo dato dimostra che a fronte di un aumento considerevole degli incendi l’organizzazione regionale è riuscita a mantenere la stessa media ad evento. Nei primi cinque giorni di luglio, invece, sono stati chiusi 16 incendi per un totale di 7,94 ettari di superficie boscata e 11 superficie non boscata. Tre gli incendi boschivi ancora in fase di bonifica o controllo: Castiglione della Pescaia (Grosseto), Volterra (Pisa) e Castiglion Fiorentino (Arezzo).

In merito aal rogo a Castiglione della Pescaia dove sono bruciati 155 ettari di macchia, è intervenuto l’assessore regionale ad agricoltura e foreste Marco Remaschi spiegando che si è trattato di eventi gravi, ma il sistema ha risposto efficacemente. «Un incendio importante come non se ne verificavano da anni nella nostra regione – ha evidenziato Remaschi – Basti pensare che da solo ha bruciato una superficie di bosco che è poco meno della metà della superficie interessata da incendi nei primi sei mesi di quest’anno in tutta la regione. L’incendio non ha avuto conseguenze ancora più gravi per il tempestivo intervento dell’organizzazione regionale antincendi boschivi, che ha messo in campo gli uomini e i mezzi per domare il fuoco, con il supporto anche dei canadair nazionali. E a questo proposito voglio sottolineare ancora una volta la qualità della collaborazione che abbiamo con il mondo dei volontari dell’antincendio, degli operai forestali, degli Enti locali, dei vigili del fuoco e dei carabinieri forestali che svolgono un ruolo essenziale per una regione come la Toscana il cui territorio è un gran parte coperto da boschi».

Sta di fatto che, nonostante le lodi sperticate dell’assessore in merito all’intervento della regione, il numero degli incendi è addirittura il triplo rispetto al 2016, segno che c’è qualcosa da perfezionare nel pur collaudato sistema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741