Pisa: 22 chili di cocaina sequestrati dalla Finanza. Due arresti in hotel a Tirrenia

PISA – Sequestrati 22 chili di cocaina purissima dal nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Pisa. Valore: circa 9 milioni di euro. Arrestate due persone per traffico illecito di sostanze stupefacenti. Il blitz è scattato a Tirrenia, sul litorale pisano, dopo un controllo sugli alloggiati negli alberghi della costa che ha evidenziato la presenza di uno spagnolo che aveva prenotato una camera per quasi tre mesi.

I finanzieri hanno deciso di fare irruzione nella stanza e lo hanno sorpreso insieme a un complice peruviano mentre nascondeva lo stupefacente nel controsoffitto del bagno dove era appena stato praticato un foro con martello e scalpello. In un armadio a muro erano invece nascosti 21 panetti di cocaina che una volta tagliata e immessa sul mercato avrebbe fruttato circa 9 milioni di euro. Lo spagnolo e il peruviano sono in carcere mentre sono in corso indagini per individuare la provenienza e la destinazione della sostanza stupefacente

albergo, cocaina, Guiardia di Finanza, pisa, Tirrenia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080