Skip to main content

Fiorentina: Kalinic (per ora) è tornato a Moena. Ma insiste per andar via. 5 a 0 al Trento

Nikola Kalinic

MOENA – E’ rientrato stasera, Nikola Kalinic, nel ritiro della Fiorentina, a Moena. L’attaccante croato aveva usufruito di un permesso da giovedì scorso per tornare in patria per ragioni familiari. «Nikola – ha affermato l’allenatore Pioli – ha dato da subito disponibilità e mi aspetto continui, come d’altronde tutti i suoi compagni. Lui ha avuto un problema serio, un furto, mentre la moglie era in casa».

Kalinic, però, è anche al centro di voci di mercato, avendo dichiarato qualche tempo fa di ritenere chiusa la propria
avventura in viola, nonostante un accordo fino al 2019, e di voler andare al Milan. Nell’attesa, intanto, riprenderà ad
allenarsi con la Fiorentina. Mentre proseguono le insistenze dell’Inter per Vecino e le offerte della Juve per Bernardeschi.

I viola sono scesi in campo contro il Trento (battuto sabato dal Napoli 7-0) ottenendo un rotondo 5-0 nella terza amichevole stagionale a Moena. Reti di Babacar, Zekhnini, Hagi, Gori, più un autogol. Ritmi di gioco più lenti, con anche i carichi di lavoro che si sono fatti sentire sulle gambe.

Bernardeschi, Fiorentina, Kalinic, Milan, Vecino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741