La reazione della popolazione

Charlie Gard: minacce di morte allo staff del Great Ormond Street Hospital

di Redazione - - Cronaca

I genitori di Charlie Gard

ROMA – Minacce di morte allo staff del Great Ormond Street Hospital di Londra, l’ospedale dove è ricoverato Charlie Gard, il bimbo di 11 mesi affetto da una rara sindrome mitocondriale degenerativa per la quale i medici vedono come unica soluzione una morte dignitosa. I genitori vorrebbero farlo curare negli Usa, ma la loro richiesta è stata finora sempre respinta dalle Corti. Secondo quanto riferisce Mary MacLeod, presidente dell’ospedale, il caso del bambino ha commosso tutti ed è comprensibile la compassione delle persone per la situazione. Tuttavia – aggiunge – nelle scorse settimane il personale ha subito atteggiamenti ostili in strada. Migliaia di messaggi contenenti minacce di morte sono stati inviati a medici e infermieri. Abbiamo ricevuto denunce di comportamenti inaccettabili all’interno dell’ospedale stesso, ha detto il presidente, riferisce il Guardian. Le persone hanno opinioni diverse e lo accettiamo, ma c’è una linea che non deve essere superata, hanno detto i genitori di Charlie. Il suo caso sarà di nuovo discusso domani davanti l’Alta Corte.

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: