Ma la squadra mostra ancora evidenti carenze

Fiorentina, Chiesa (due gol) trascina i viola alla vittoria sull’Eintracht: 2-3. Ma urgono rinforzi

di Paulo Soares - - Cronaca, Sport

Chiesa, autore della doppietta in Germania

BRAUNSCHWEIG (GERMANIA) – Federico Chiesa trascina letteralmente la Fiorentina alla vittoria nella prima amichevole in Germania contro il volitivo ma modesto Eintracht di Braunschweig, squadra di seconda divisione. E nemmeno la formazione titolare, che ha appena cominciato il campionato. Federico ha sfruttato due assist fotocopia di Rebic per il primo e secondo gol viola a distanza di due minuti l’uno dall’altro. Poi sono venuti fuori i tedeschi, approfittando della difesa assai approssimativa della Fiorentina. Dove Milenkovic e Astori si sono fatti infilare da Hernandez, il migliore dei tedeschi, con una certa facilità. La vittoria è stata portata a casa grazie a un colpo di testa vincente di Milenkovic che, sinceramente, è sembrato un po’ meglio di Vitor Hugo in fase difensiva (a parte la distrazione colpevole sul primo gol dei padroni di casa) e pare davvero dotato nei colpi di testa in area avversaria. Ha le caratteristiche della torre. Ha saputo sfruttare bene un calcio d’angolo.

Per il resto, Fiorentina ancora indietro di preparazione, ma soprattutto con un organico approssimativo. I peggiori in campo? Maxi Oliveira, con tutti i limiti del campionato scorso, e Kalinic, apparentemente svogliato e fuori condizione. La strada che lo avrebbe potuto portare al Milan, ora è interrotta. E lui non ha voglia di restare a Firenze. In settimana dovranno arrivare i rinforzi chiesti da Pioli. I soldi? Ci sono anche senza aver ceduto ancora Kalinic. Ben 40 milioni sono arrivati per Bernardeschi e altri 24 per Vecino che ora è ufficialmente dell’Inter. Poi le cessioni di Borja Valero, Tatarusanu, Milic e altri hanno portato denaro fresco nelle casse viola. E’ vero che i Della Valle sono decisi a vendere e a non investire, ma è altrettanto vero che una formazione almeno decente hanno il dovere di presentarla. Le trattative ristagnano: Genoa e Sassuolo hanno blindato Simeone e Politano. E la strada per arrivare al turco Emre Mor pare in salita. Problema? A quanto sembra il solito: l’ingaggio fuori dai parametri viola. Intanto la tournèe in Germania continua: domenica altra amichevole, stavolta assai più probante, in casa del Wolfsburg.

Tabellino

Fiorentina: Dragoswki, Tomovic, Astori (cap.), Milenkovic, Maxi Olivera, Cristoforo, Rebic, Veretout, Kalinic, Mati Fernandez, Chiesa. Panchina: Sportiello, Satalino, Sottil, Bruno Gaspar, Vitor Hugo, Sanchez, Ranieri, Babacar, Zekhnini, Hagi, Illanes, Gori, Meli

Eintracht Braunschweig: Engelhardt, Biada (cap.), Samson, Becker, Nkansah, Hernandez, Sauer, Kijewski, Tietz, Dacaj, Blyszko. Panchina: Nyman, Verstappen, Töpken, Mittelstädt, Burger, Abifade, Funke

Marcatori: nel pt al 10′ e al 12′ Chiesa, al 26′ Hernandez; nel st 22′ Hernandez e al 33′ Milenkovic

 

Tag:, , , ,

Paulo Soares

Paulo Soares

redazione@firenzepost.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: