Il comunicato della Questura

Firenze: nuova operazione antidroga della polizia. Arresti, denunce e sequestri di sostante stupefacenti

di Redazione - - Cronaca

FIRENZE – Nel Capoluogo Toscano la Polizia di Stato continua, senza sosta, l’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.  Nei giorni scorsi, i servizi antidroga organizzati e predisposti dalla Questura fiorentina hanno portato al sequestro di quasi mezzo chilo di hashish e marijuana. Oltre 2 etti e mezzo di stupefacente sono stati rinvenuti sotto terra e, in parte, ben nascosti tra la vegetazione del parco delle Cascine e dei giardini della Fortezza.

A scovare questi improbabili nascondigli è stato l’infallibile fiuto dei cani poliziotto Pando e Amper, i pastori tedeschi guidati dai loro esperti conduttori cinofili. Altri 100 grammi di stupefacente, sempre tra hashish e marijuana, sono stati invece sequestrati martedì sera ad un cittadino marocchino di 25 anni sorpreso – dagli uomini della Sezione Contrasto al Crimine Diffuso della Squadra Mobile – a spacciare nei pressi del parco di via del Granchio. Parte della droga era stata sotterrata ai piedi di un albero. Per il cittadino straniero sono subito scattate le manette.

Quasi un etto di hashish è stato, infine, sequestrato martedì notte ad un fiorentino di 30 anni. L’uomo – fermato dalle volanti – durante un controllo in piazza San Jacopino, è stato trovato in possesso di una 15ina di grammi di sostanza stupefacente. Gli agenti hanno poi sequestrato il resto della droga nella sua abitazione a Novoli. Per il 30enne è scattata una denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: