Putin intanti invita alla calma, evitare isterie militari

Parigi: Corea del Nord potrebbe colpire anche l’Europa. I timori del governo francese

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

PARIGI – La Corea del Nord potrebbe sviluppare prima del previsto missili balistici in grado di raggiungere l’Europa. È l’allarme lanciato dal ministro francese della Difesa, Florence Parly, in un discorso ai militari e parlamentari transalpini all’Università estiva di Difesa a Tolone. «Lo scenario di una escalation verso un grande conflitto non può essere scartato», ha aggiunto.
Nel corso di un intervento, Parly ha inoltre annunciato di aver deciso di «avviare un processo di armamento dei nostri droni di intelligence e di sorveglianza». Nello specifico, ha spiegato, in un primo momento la decisione riguarderà i droni Reaper acquistati dagli Usa, e in un secondo momento anche il futuro drone europeo, per il quale saranno effettuati studi con Italia, Germania e Spagna.

SEUL – Intanto la Corea del Nord starebbe trasferendo sulla costa ovest un missile balistico intercontinentale (Icbm) per condurre un nuovo test. Lo scrive il quotidiano sudcoreano «Asia Business Daily», citando una fonte vicina all’intelligence di Seul, secondo cui il trasferimento del vettore sarebbe iniziato ieri – all’indomani del test nucleare – e avverrebbe di notte, per essere tenuto il più segreto possibile. Il ministero della Difesa sudcoreano non ha confermato la notizia, anche se ieri fonti dello stesso ministero avevano preallertato sulla possibilità che Pyongyang si stesse preparando a nuovi test missilistici.

PUTIN – La Russia condanna il nuovo test atomico della Corea del Nord, ma il presidente russo, Vladimir Putin ritiene che le sanzioni contro Pyongyang siano «inutili e non efficaci». Putin consiglia di non insistere sull’«isteria militare» nei confronti della Corea del Nord e, dopo contatti con i leader di Corea del Sud e Giappone, insiste sulla ricerca del dialogo. Putin ammonisce sui rischi di una «catastrofe» globale se non si troverà una soluzione diplomatica alla questione nordcoreana. Gli sviluppi della situazione, secondo il presidente russo, «possono portare a una catastrofe planetaria e a un grandissimo numero di vittime».

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.