Pioli conferma la squadra di Verona

Fiorentina-Bologna (sabato ore ore 18): riprova per Veretout e Thereau. Formazioni

di Ernesto Giusti - - Sport, Top News

Simeone festeggia Thereau dopo il bel calcio di rigore di Verona

FIRENZE – Veretout tira sempre punizioni così? Simeone quanti gol segnerà quest’anno? Chiesa può esplodere con Pioli? Ecco tante domande che spuntano nella mente dei tifosi della Fiorentina dopo lo squillante 0-5 di Verona. Domande che cercheranno le prime risposte domani sera (ore 18, al Franchi) contro il Bologna. «Sarà una gara diversa rispetto a quella del Bentegodi, sarà un altro esame per noi. Ma credo si possa essere pronti – ha assicurato Stefano Pioli – e quando è così si scende in campo con maggiore convinzione e consapevolezza dei propri mezzi».

A dare la carica e a portare entusiasmo a tutto l’ambiente, dopo le prime due sconfitte in campionato contro Inter e Sampdoria, la goleada di una settimana fa: «I miei ragazzi – ha aggiunto Pioli – non si sono abbattuti per i primi due ko, non si sono esaltati per la vittoria di domenica. Ma è normale che un successo porti entusiasmo. Al contrario di certi miei colleghi io dico che bisogna sognare. Da bambino sognavo di fare il calciatore eppoi l’allenatore. Mi sono rimboccato le maniche e questa ambizione mi ha aiutato a farcela. Credo che anche per i miei giocatori sia giusto provare a sognare perché questo aiuta ad essere ambiziosi insieme al lavoro e allo spirito di sacrificio».

Per Pioli sarà una gara particolare considerando i suoi trascorsi in rossoblù: «Il Bologna mi ha aiutato a diventare allenatore ed è stata una palestra importante per la mia carriera. Ma ora per me conta solo la Fiorentina». Una Fiorentina che, dopo la rivoluzione estiva, è ancora difficilmente decifrabile: «Al momento ci sono almeno sei squadre superiori però non vuol dire arriveranno di sicuro tra le prime. Nessuno sa dove può arrivare la mia squadra. Vedremo alla fine».

Capitolo formazione: il tecnico, pur ritrovando Eysseric potrebbe confermare gli stessi di domenica, con Chiesa-Benassi-Thereau alle spalle di Simeone, atteso al duello con l’altro figlio d’arte, Di Francesco, dopo che i rispettivi padri si sono sfidati martedì in Champions alla guida di
Atletico Madrid e Roma. Saponara invece andrà con la Primavera: rientro previsto la prossima settimana. L’unico dubbio? Il debutto di Laurini terzino destro. L’alternativa sarebbe la conferma di Gaspar.

Probabili formazioni

Fiorentina (4-2-3-1): Sportiello; Laurini (Gaspar), Pezzella, Astori, Biraghi; Badelj, Veretout; Chiesa, Benassi, Thereau; Simeone. All. Pioli

Indisponibili: Saponara

Bologna (4-3-3): Mirante; Krafth, Gonzalez,Helander, Masina; Taider, Donsah, Poli; Verdi,Destro, Di Francesco. All. Donadoni

Indisponibili: Falletti, Torosidis, Keita, Maietta,De Maio, Krejci

Arbitro Valeri di Roma

Tag:, , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: