Bagno a Ripoli: parte il bike sharing con 190 biciclette

BAGNO A RIPOLI (FI) _ Via al bike sharing. Stamani sono approdate sul territorio comunale le prime 140 biciclette in dotazione all’amministrazione comunale e fornite dall’azienda Mobike. Ad accoglierle al giardino I Ponti il sindaco Francesco Casini e alcuni assessori della giunta comunale, che hanno fatto un giro di prova lungo la ciclabile del capoluogo a bordo delle due ruote arancioni.
Da Bagno a Ripoli a Grassina, da Antella a Ponte a Niccheri, le biciclette sono state collocate sul territorio in diciannove postazioni diverse ritenute strategiche per la fruizione da parte degli utenti e individuate in base alla prossimità a luoghi pubblici e di interesse come scuole, biblioteca comunale, ospedale, parchi, uffici comunali, piste ciclabili e aree di sosta principali.
Parcheggiare la bicicletta in queste zone di sosta al termine dell’utilizzo non è obbligatorio, in linea con lo spirito della ”bicicletta condivisa a flusso libero” di Mobike, ma consentirà agli utenti di ottenere una premialità, come previsto dalla piattaforma di bike sharing, disincentivando al tempo stesso i cosiddetti parcheggi selvaggi. Entro venerdì sarà completata la realizzazione della segnaletica relativa a ciascuna postazione.

Bagno a Ripoli, bike, sharing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080