Introdotto dal presidente Acri, Giuseppe Guzzetti

Banche, Visco (Bankitalia) alla giornata del risparmio: «Controlleremo e daremo conto del nostro operato»

di Gilda Giusti - - Cronaca, Economia, Politica

Stampa Stampa

Giuseppe Guzzetti, Pier Carlo Padoan, Ignazio Visco

ROMA – Applausi per il confermato governatore di Bankitalia, Ignazio Visco, prima uscita pubblica in occasione  della Giornata del risparmio. Visco ha garantito controlli sulle banche. Affermando:  «La tutela del risparmio richiede stabilità monetaria e stabilità finanziaria; le decisioni e gli interventi di banca centrale e di vigilanza le perseguono con determinazione; sui comportamenti delle singole banche la supervisione è ferma e intensa. Del nostro operato non esitiamo a dare conto alle Istituzioni e al Paese». E ancora: «La supervisione sulle banche riduce significativamente le probabilità che si verifichino crisi bancarie ma non può annullarla. Gli accertamenti di vigilanza richiedono analisi accurate e complesse e non possono far ricorso ai poteri che la legge riserva all’autorità giudiziaria e alle forze di polizia. Le banche sono imprese e anche in presenza di difficoltà la vigilanza non può sostituirsi agli amministratori» E ancora: «Il rafforzamento della ripresa prosegue anche da noi, beneficiando delle riforme, delle condizioni dell’economia internazionale e dell’orientamento fortemente espansivo della politica monetaria».

Applauso della platea della Giornata del Risparmio, composta da banchieri ed esponenti delle fondazioni bancarie, al governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco per la sua riconferma alla guida dell’istituto centrale. Gli applausi sono scattati quando il presidente dell’Acri Giuseppe Guzzetti ha aperto i lavori dell’evento facendo a Visco le sue congratulazioni” ricordando come la nomina «sia avvenuta con polemiche di cui non avevamo certamente necessità».

Tag:, ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.