Skip to main content
Il Palazzo dell'eliseo a Parigi

Parigi, terrorismo: finito lo stato d’emergenza, ma si costruisce un muro di cristallo intorno alla Tour Eiffel

La Tour Eiffel

PARIGI – Siamo consapevoli che il livello di minaccia resta elevato: lo ha detto il premier francese, Edouard Philippe, nel corso di una visita agli agenti incaricati della sicurezza della Tour Eiffel a Parigi. All’incontro era presente anche il ministro dell”Interno, Gérard Collomb. Oggi, in Francia, finisce ufficialmente lo stato d’emergenza decretato dopo gli attentati del 13 novembre 2015. Per sostituirlo, il presidente Emmanuel Macron, ha promosso una nuova legge sulla sicurezza interna e la lotta al terrorismo che entrerà in vigore da domani 2 novembre. Il dispositivo include la trasposizione in diritto comune di alcune misure contenute nello stato d”emergenza.

Durante la visita alla Tour Eiffel, che in futuro verrà protetta con un grande muro di cristallo anti-attentati per il quale sono già cominciati i lavori di costruzione, il premier della Francia ha detto che garantire la sicurezza non spetta solo agli agenti, ai militari, ai gendarmi, alla polizia, ma riguarda tutti. Se in questi ultimi anni sono stati sventati diversi attacchi – ha continuato esprimendosi ai piedi della Dama di Ferro – è stato anche grazie alla vigilanza e alle segnalazioni dei singoli cittadini. Serve la vigilanza dell’insieme della società, ha avvertito Edouard Philippe all’indomani dell’attentato a New York.
Decretato nella notte del 13 novembre 2015, mentre al Bataclan si sparava ancora, lo stato d”emergenza è stato
prorogato per sei volte. E’ stato revocato alla mezzanotte di ieri, dopo un anno, 11 mesi e 18 giorni. Quasi due anni di misure speciali in cui, secondo quanto riferito ieri dal ministro Collomb, sono stati sventati 32 attentati.


Paolo Padoin

Già Prefetto di FirenzeMail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741