Skip to main content

Tartufo, asta mondiale: a Hong Kong il top lot da 850 grammi. Per 75mila euro

Tartufo bianco a scaglie e vino rosso

TORINO – Lo considerano un botto enogastromico planetario. Il ricavato complessivo dell’asta mondiale del tartufo bianco di Alba è stato di 370mila euro. E’ il must degli eventi autunnali legati alle eccellenze enogastronomiche. Giunta alla 18/esima edizione, l’asta ha visto i partecipanti contendersi lotti a suon di offerte e rilanci al Castello di Grinzane Cavour (Cuneo), in collegamento satellitare, per la prima volta, con Dubai, e con il ristorante ‘8 1/2 Bombana’ di Hong Kong, che si è aggiudicato il ‘top lot’ – un esemplare dal peso complessivo di 850 grammi – a 75mila euro.

Un buon risultato nonostante una «stagione difficile per il tartufo», ha sottolineato Tomaso Zanoletti, presidente dell’Enoteca Regionale Piemontese Cavour, le quotazioni schizzate ai massimi storici a causa di caldo e siccità anomali. In sala, nel castello appartenuto allo statista Camillo Benso Conte di Cavour, e oggi patrimonio Unesco, Elisa Isoardi a condurre l’Asta, affiancata da Enzo Iacchetti e Roberto Ciufoli. Ambasciatore del Tartufo Bianco d’Alba nel Mondo è lo chef Antonino Cannavacciuolo. Enogastronomia, ma anche beneficienza: il ricavato verrà devoluto all’Istituto Mother’s Choice per i bambini orfani all’Al Jalila Foundation e ad altre onlus italiane.

Dieci i lotti del pregiato Tuber magnatum Pico venduti all’incanto, in abbinamento a prestigiose bottiglie di Barolo e Barbaresco presentate nei grandi formati magnum. Mentre i primi tre lotti sono stati battuti nelle tre rispettive sedi – oltre al Castello di Grinzane i ristoranti ‘8 1/2 Bombana’ di Hong
Kong e il Meridien Dubai Hotel di Dubai -, l’ultimo lotto è stato disputato in diretta satellitare tra le tre platee. Ad aggiudicarsi il lotto finale, del peso complessivo di 850 grammi, è stato il finanziere Eugene Fung di Hong Kong, che se l’è aggiudicato per 75mila euro, strappandolo a colpi di rilanci
a Emirati Arabi e Langhe.

Asta mondiale, Castello di Cavour, tartufo d'Alba


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741