Skip to main content

Firenze, Amici della Musica: due concerti con Jin Ju e uno con Avi Avital

La pianista cinese Jin Ju

FIRENZE – Inizio di mese col botto per gli Amici della Musica di Firenze: la deliziosa pianista cinese Jin Ju, ben nota al pubblico internazionale, sabato 2 dicembre alle 16 suonerà al Teatro della Pergola per il ciclo Solopiano (in programma la Sonata in si bemolle maggiore op. 106 «Hammerklavier» di Beethoven, la Ciaccona della Partita n.2 per violino in re minore BWV 1004 di Bach nella trascrizione per pianoforte di Ferruccio Busoni e le Sette Fantasie op. 116 di Brahms). Domenica 3 alle 21 Jin Ju sarà al Saloncino della Pergola in compagnia del Quintetto di Fiati Italiano (Andrea Oliva flauto, Francesco Di Rosa oboe, Calogero Palermo clarinetto, Guglielmo Pellarin corno, Andrea Zucco fagotto), con cui eseguirà pagine di Beethoven, Roussel e Poulenc.

Sempre al Saloncino, lunedì 4 alle 21, una delle nuove star della classica, il virtuoso del mandolino Avi Avital che si presenta col Kuss Quartet. In programma anche per lui la Ciaccona dalla Partita n.2 per violino BWV1004 di Bach in una affascinante versione per mandolino solo.

Biglietti da 14 a 25 euro. Info su www.amicimusicafirenze.it.

Jin Ju è riconosciuta dalla critica internazionale come una delle più interessanti artiste della sua generazione per la perfezione tecnica, la sensibilità appassionata e l’incredibile trasparenza dei dettagli narrativi; è uno dei nomi di maggior interesse internazionale nell’ambito dell’esecuzione su strumenti storici; recentemente è stata nominata “Artist resident” della prestigiosa Accademia Bartolomeo Cristofori di Firenze. Nel 2009 ha tenuto un “concerto straordinario” presso la Sala Nervi di Città del Vaticano, davanti a 5000 persone e al Papa Benedetto XVI, trasmesso in mondovisione, presentando nella stessa serata musiche da Scarlatti a Liszt su sette diversi strumenti d’epoca (dalla fine del sec. XVIII ai nostri giorni). Molto importante la sua presenza in discografia, che vanta la vittoria di un ECHO Klassik Award nel 2012 come Miglior Disco dell’Anno per l’etichetta tedesca MDG, della quale Jin Ju è “Exclusive Artist” dal 2010 e per cui ha già realizzato registrazioni di musiche di Beethoven, Schubert, Chopin, Schumann.

Il Quintetto di Fiati Italiano è composto da musicisti italiani di fama internazionale, prime parti dell’orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e del Concertgebouw di Amsterdam. Il loro intento è quello di ricreare, con questa piccola ma eterogenea formazione, tutta la ricchezza dei timbri orchestrali, valorizzando al più alto livello le esperienze raccolte da ogni singolo componente nel corso delle tournée nelle più importanti sale del mondo, lasciando spazio anche alle forti personalità individuali dalle quali è composta la formazione.

Il Quartetto Kuss, pur non compromettendo mai l’alta qualità delle esecuzioni, non esita a sperimentare nuove strade per conquistare un nuovo pubblico. Frequenti le proposte di composizioni che prevedono la partecipazione di attori e cantanti. La collaborazione con l’attore Udo Samel ha visto il Quartetto Kuss, vincitore di molti premi prestigiosissimi, ospite dei più importanti Festival e sale da concerto in Germania e Austria.

Elogiato dal New York Times per la sua “splendida sensibilità di esecuzione” e “straordinaria agilità”, Avi Avital, mandolinista nominato ai Classical Grammy Awards, è celebrato internazionalmente per le sue numerose esecuzioni in rinomate sedi e si è aggiudicato competizioni e riconoscimenti importantissimi.

Teatro della Pergola (via della Pergola 18)

Biglietti da 14 a 25 euro. Info su www.amicimusicafirenze.it

IL PROGRAMMA

Sabato 2 Dicembre, ore 16
Teatro della Pergola
Turno A, B, Bpiù, P
JIN JU, pianoforte

Solopiano
BEETHOVEN: Sonata in si bemolle maggiore op.106 “Hammerklavier”. BACH-BUSONI: Ciaccona dalla Partita n.2 per violino in re minore BWV1004. BRAHMS: Sette Fantasie op. 116.

Domenica 3 Dicembre, ore 21
Teatro della Pergola – Saloncino
Turno A, C
JIN JU, pianoforte
QUINTETTO DI FIATI ITALIANO

BEETHOVEN: Quintetto per pianoforte e fiati in mi bemolle maggiore op.16; Sonata per pianoforte in do diesis minore op.27 n.2 “Al chiaro di luna”. ROUSSEL: Divertissement op.6 per quintetto di fiati e pianoforte. POULENC: Sestetto.

Lunedì 4 Dicembre, ore 21
Teatro della Pergola – Saloncino
Turno A, C
KUSS QUARTET
AVI AVITAL,
mandolinoBACH: Ciaccona dalla Partita n.2 per violino BWV1004 (vers. per mandolino solo). BEETHOVEN: Quartetto in fa minore op.95 “Serioso”; Quartetto in fa maggiore op.135. BRUCE: Cymbeline per quartetto d’archi e mandolino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741