Skip to main content

Firenze: al Teatro Verdi arriva «La febbre del sabato sera»

«La febbre del sabato sera» in versione musical

FIRENZE – Da giovedì 7 a domenica 10 dicembre, in occasione del 40° anniversario dell’uscita del film, al Teatro Verdi va in scena il musical «La febbre del sabato sera», con Francesco Italiani nel ruolo di Tony Manero, Anna Foria nel ruolo di Stephanie e Anna Galletti nella parte di Annette; regia Claudio Insegno.

Dopo il grande successo di pubblico nell’ultima stagione teatrale e la consacrazione all’Arena di Verona, arriva a Firenze il musical è tratto da una delle pellicole più celebri ed importanti nella storia del cinema, diretta nel 1977 dal regista John Badham, che lanciò l’attore John Travolta (che era già un grande attore e fu penalizzato dalla lettura in chiave musical-discotecara di questo serissimo film; così si trovò per diversi anni impriogionato nei panni del grande ballerino).

Il film è tratto da una pseudo-inchiesta giornalistica di un quotidiano newyorkese sulla vita notturna delle comunità povere metropolitane, in contrapposizione alla vita mondana delle classi agiate di Manhattan, le serate fastose negli storici templi della disco music come lo Studio 54. Il musical è un omaggio alla disco music ed al glam dominante degli anni’70: uno spettacolare juke box musical in cui rivivere i successi disco in voga all’epoca tra cui spiccano le canzoni originali dei Bee Gees come Stayin’Alive, How Deep Is Your Love, Night Fever, You Should Be Dancing e tante altre in voga tutt’oggi quali Symphonie No 5, More than a woman e la celeberrima Disco Inferno. I migliori performer del musical italiano, veri talenti, sono pronti a farci ballare e a cantare i grandi successi della discomusic con una travolgente colonna sonora che fa da sfondo alle vicissitudini del giovane e sensuale Tony Manero.

Cresciuto a Brooklyn, come i suoi migliori amici, Tony ha voglia di riscatto, ma ha un solo talento, il ballo; così ogni sabato sera diventa il re della pista della discoteca Odissey2001: insieme alla bellissima partner Stephanie Mangano cercherà le luci del successo a Manhattan. Col musical «La febbre del sabato sera» si rivive la leggendaria era della Disco nella New York degli anni Settanta grazie alle magnifiche coreografie originali di Valeriano Longoni, le celeberrime musiche eseguite sotto la supervisione musicale di Angelo Racz, un suggestivo e tecnologico impianto scenografico firmato da Roberto e Andrea Comotti arricchito dai sorprendenti video di Francesca Del Cupolo ed Erika Dolci, i costumi della celebre Graziella Pera, l’emozionante disegno luci di Valerio Tiberi ed il perfetto disegno audio di Simone Della Scala.

Claudio Insegno, attore, doppiatore, autore e regista in teatro, cinema e televisione, insieme al fratello Pino e alla compagnia “Allegra brigata”, fondata nel 1981, interpreta diversi spettacoli comico-musicali. Viene notato da Pietro Garinei, e inizia così a partecipare al G.B. Show con Gino Bramieri. Recita poi con Enrico Montesano in Cercasi tenore. Claudio Insegno ha recitato in teatro nelle commedie Rumors di Neil Simon e Rumori fuori scena di Michael Frayn, ed ha inoltre preso parte come attore e regista allo spettacolo Due comici in paradiso con Biagio Izzo. Nel 2008 cura la regia dello spettacolo teatrale Il re di New York con Biagio Izzo e Antonella Elia. Sempre nel 2008 è interprete e regista nello spettacolo teatrale Risate al 23 piano. Nel 2008/2009 è regista di Fiori d’acciaio, commedia teatrale interpretata da Sandra Milo, Sara Greco e Rossana Casale. Da molti anni insegna recitazione e ha fondato assieme al fratello Pino Insegno la scuola di recitazione “Tutti in scena” a Roma.

Antico Teatro Pagliano (Teatro Verdi), Via Ghibellina 101, Firenze

Da giovedì 7 a domenica 10 dicembre

«La febbre del sabato sera», musical basato sul celebre film di Paramount/RSO e sulla storia di Nik Cohn; adattamento al teatro di Robert Stigwook in collaborazione con Bill Oaks e di Sean Cercone & David Abbinanti per il Nord America

Biglietti da € 28,50 a € 41,00 (comprensivi di prevendita) alla cassa del Teatro Verdi Via Ghibellina 97 – Tel 055-213496. Orario di apertura: da lunedì a sabato 10.00/13.00 e 16.00/19. Prevendita anche Box Office Via delle Vecchie Carceri, 1 (complesso Le Murate) – Tel.055.21.08.04 / Fax 055.74.72.058, orario di apertura da lunedì a venerdì 10.00/ 19.00 – sabato 10.00/ 14.00

ONLINE www.teatroverdionline.it

Antico Teatro Pagliano (Teatro Verdi), Firenze, La febbre del sabato sera, musical

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741