Skip to main content

Pisa: la Torre chiuderà il 2017 con oltre 3 milioni e 200mila visitatori, in linea col 2016

PISA – «Anche quest”anno si chiuderà con un numero dei visitatori che sarà sostanzialmente in linea con il dato straordinario del 2016: supereremo i 3 milioni e 200 mila biglietti staccati per i visitare i monumenti di piazza dei Miracoli». Lo ha detto il presidente dell’Opera Primaziale pisana, Pierfrancesco Pacini, facendo nel pomeriggio il bilancio di primo anno prima del consueto concerto di Natale in programma stasera in cattedrale.
«Lo scorso anno – ha precisato Pacini – i biglietti furono tre milioni e 195 mila, mentre a novembre abbiamo già raggiunto 3,1 milioni di biglietti staccati, compresi quelli che consentono la visita gratuita al Duomo, del quale nel 2018 celebreremo i 900 anni della consacrazione, e quindi riteniamo di chiudere l’anno con un dato superiore a quello dell’anno precedente». Per l’anno giubilare, che è stato aperto ufficialmente dalla Chiesa pisana il 26 settembre scorso ricordando che nel 118 papa Gelasio II consacrò la Cattedrale di
Santa Maria Assunta, la Primaziale ha partecipato con varie iniziative e tra queste un bando per la progettazione di un bozzetto per la realizzazione di una medaglia commemorativa in argento e bronzo che raffigura davanti il duomo pisano con la scritta «900/o anniversario della dedicazione della Cattedrale di Pisa» e sul retro l’icona della Madonna sotto gli organi, molto venerata in città, affiancata dai simboli Arcivescovile e Primaziale e la scritta «Virgo protege Pisas».

pisa, Torre, visitatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741