Al senatore scomparso subentra il primo dei non eletti

Mugnai: torno in senato per onorare Altero Matteoli, un mandato di pochi giorni

di Redazione - - Cronaca, Politica

 

Altero Matteoli

Per Mugnai si tratta di un ritorno in Senato, dove era stato eletto nel 2001 nelle liste di Alleanza Nazionale. A Palazzo Madama è tornato nel 2006, facendo anche parte della Commissione antimafia, e nel 2008 con il Popolo delle libertà. Alle elezioni del 2013 era risultato invece il primo dei non eletti dietro, appunto a Matteoli. Legato alla Toscana e al territorio, Mugnai era stato in corsa per il centro-destra anche alla carica di sindaco di Pisa, sempre nel 2013, ma era stato battuto dal sindaco uscente Pd Marco Filippeschi. Poche settimane fa aveva lasciato all’ ex senatore Giuseppe Valentino la carica di presidente della Fondazione Alleanza Nazionale.

«Sì, onorare Altero è il modo migliore di assolvere questo breve mandato. Del resto, anche per esperienza, non credo che ci siano molti margini per un lavoro parlamentare che non sia quello, forse di qualche voto sulla finanziaria». A Matteoli Mugnai è sempre stato molto legato ed è l’avvocato della famiglia anche per i risvolti legali dell’incidente in cui è morto il senatore: «Sono legato a lui e alla sua famiglia e questo e uno dei momenti in cui c’è bisogno di sostenerla e di assisterla».

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.