Skip to main content

Arrestata foreign fighter italo-marocchina: scappata in Siria con 3 figli per amore di uomo Isis

MILANO – Sarà estradata in Francia una marocchina naturalizzata italiana di 35 anni,  arrestata su mandato europeo emesso dai francesi, che era andata in Siria a combattere con i suoi tre figli minori. Si era innamorata di un esponente dell’Isis conosciuto su Internet. Oggi , 24 dicembre, è stato convalidato l’arresto e il 29 dicembre si terrà l’udienza per l’estradizione. Sentita anche dal pm responsabile dell’Antiterrorismo della Procura di Milano, Alberto Nobili, la donna ha ripercorso il suo viaggio in Siria fino a quando il marito è andata a riprendersela. Insieme ai tre figli piccoli, la coppia è stata rintracciata all’aeroporto di Malpensa dagli agenti della Digos della Questura di Milano.

La donna, sposata con un cittadino italiano, residente a Juan Les Pins (Francia) con la famiglia, nel marzo scorso aveva abbandonato l’abitazione familiare con i tre figli minori all’insaputa del marito per raggiungere la Siria e un combattente Isis di cui si era innamorata. Dopo mesi di silenzio, la donna, un mese fa circa, ha ricontattato il marito per rientrare in territorio europeo. Gli agenti, coordinati dal pm Alberto Nobili responsabile del Dipartimento Antiterrorismo, hanno eseguito un’attività d’indagine i cui riscontri hanno permesso alla Corte d’Appello di Parigi di emettere un mandato di arresto europeo a suo carico.

foreign fighter, isis, siria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741