Skip to main content

Charlie Hebdo: la Francia, col presidente Macron, ricorda la strage tre anni dopo

PARIGI – Tre anni dopo l’assalto terroristico alla redazione di Charlie Hebdo e l’attacco al supermercato Hyper Cacher, che provocarono la morte di 17 persone e l’avvio della stagione del terrorismo jihadista a Parigi, la Francia ha reso oggi un omaggio sobrio e silenzioso alle vittime. Il presidente della Repubblica, Emmanuel Macron, si è recato in mattinata sui luoghi degli attacchi terroristici. Secondo il desiderio dei familiari, le commemorazioni si sono svolte in un clima di massima discrezione, a cominciare dalla redazione del settimanale satirico, in cui i fratelli Cherif e Said Kouachi fecero irruzione armi in pugno uccidendo 11 persone fra cui 8 esponenti della redazione impegnati nella riunione mattutina. Dopo la lettura dei nomi delle vittime, è stata deposta una corona ed osservato un minuto di silenzio, dopo il quale è stata suonata la Marsigliese. Con Macron, c’erano la première dame, Brigitte, e quattro ministri del governo.

charlie hebdo, macron, parigi


Paolo Padoin

Già Prefetto di FirenzeMail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741