Ma la contestazione non si placa

Fiorentina, Antognoni: «I tifosi abbiano pazienza»

di Redazione - - Cronaca, Sport

Giancarlo Antognoni, ha ricevuto le chiavi della città in Palazzo Vecchio

Giancarlo Antognoni, ex capitano ora dirigente della Fiorentina

FIRENZE – Ci prova anche Giancarlo Antognoni, il capitano viola per sempre, a calmare le acque, agitatissime, a Firenze e nella Fiorentina. In un’intervista a TMW Radio afferma: «Ai tifosi fiorentini dico di portare pazienza, restiamo fiduciosi perché fino alla sosta la squadra stava facendo un percorso importante. Vero che quella contro il Verona è stata una partita negativa in tutti gli aspetti. Loro sembravano il Real Madrid – ha aggiunto il club manager della Fiorentina – ma la strada intrapresa è quella giusta anche se ci manca qualche punto. La rosa è giovane, quella passata era più competitiva, ma possiamo e dobbiamo ripartire decisi e concentrati. Il mio ritorno in viola? Non sono bersagliato come altri dirigenti o come la proprietà. Sono tornato voglioso di fare bene al fianco di una proprietà forte come i Della Valle, purtroppo questa stagione è costellata di alti e bassi, ai tifosi raccomando pazienza».

Ma il clima infuocato, di vera contestazione, a Firenze non si placa. La rottura fra i tifosi e la proprietà Della Valle sembra definitiva. Si parla di una cessione della società, ma ancora mancano certezze. Sull’ipotesi di un ritiro anticipato dirigenti, allenatore e squadra valuteranno alla ripresa degli allenamenti. Intanto sul fronte mercato manca ancora l’ufficialità dell’affare-Dabo, c’è distanza tra offerta e richiesta. In uscita, su Babacar ci sarebbe l’interesse del Sassuolo.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: