Superato il pasticcio che poteva escludere i candidati

Elezioni: la Corte d’Appello ammette i 17 candidati del centrodestra sub iudice in lombardia. Accolte le integrazioni

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Milano palazzo di giustizia

MILANO – Dal Palazzo di giustizia di Milano questa volta esce una pronuncia favorevole all’ex cavaliere e Berlusconi può tirare un sospiro di sollievo. Il mezzo pasticcio combinato per le candidature in lombardia non ha avuto seguito negativo e le candidature del centrodestra nei 17 collegi uninominali delle circoscrizioni Lombardia 1 e Lombardia 4 sono state ammesse «dall’ufficio centrale circoscrizionale della corte di appello di Milano, a seguito dell’ integrazione documentale depositata dal delegato della lista ‘Noi con l’Italia Udc’ ». Lo riferiscono i rappresentanti di lista del centrodestra, aggiungendo che dunque i candidati sono validamente ammessi alle elezioni politiche del 4 marzo.

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.