Livorno: aggressione Meloni, 21 persone denunciate dalla Digos

LIVORNO – La digos di Livorno ha denunciato alla magistratura 21 persone – 14 uomini e 7 donne, età tra i 16 e i 71 anni – a seguito della contestazione avvenuta il 13 febbraio in occasione dell’iniziativa elettorale con la leader di Fratelli d’Italia Giorgio Meloni, aggredita verbalmente e raggiunta da sputi e dal lancio di una bottiglia.
Per 20 l’accusa, contenuta nella comunicazione di reato fatta dalla polizia alla procura della Repubblica di Livorno e a quella presso il tribunale dei minori di Firenze, è di aver impedito o turbato una riunione di propaganda elettorale, mentre a una persona contestato di non aver preavvisato la questura della manifestazione di protesta contro l’iniziativa di Fratelli d’Italia. Alcuni degli indagati, spiega la questura in una nota, saranno chiamati anche a rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e violenza privata, minacce e lesioni personali a danno di una passante. Nel frattempo proseguono le indagini per identificare ulteriori responsabili.

aggressione, denunce, Livorno, Meloni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080