Skip to main content

Commercio: i prodotti del mercato equo e solidale piacciono sempre più agli italiani

ROMA – Più di 4 italiani su 10 acquistano prodotti alimentari equo solidali. E’ quanto spiega un’indagine Coldiretti/Ixè, in occasione della fiera del consumo consapevole “Fa la cosa giusta” a Milano, che ha analizzato le nuove tendenze che si stanno imponendo sulle tavole degli italiani come la maggiore attenzione all’ambiente e al valore sociale del cibo inteso non come semplice prodotto ma come vero e proprio custode di un patrimonio di relazioni umane e tradizioni familiari.

Una analisi che – sottolinea ancora la Coldiretti – evidenzia una accresciuta sensibilità sociale degli italiani nel carrello della spesa con una maggiore attenzione all’impatto delle proprie scelte sull’ambiente, sulla salute e sui diritti dei lavoratori. Lo dimostra la voglia di conoscenza delle caratteristiche dei prodotti e della loro storia. Una sensibilità dimostrata anche dalla crescita degli acquisti diretti dal contadino nelle aziende agricole e nei mercarti degli agricoltori visitati da oltre 15 milioni di persone ogni anno.

“I mercati degli agricoltori non sono solo luoghi di commercio ma hanno acquisito nel tempo un ruolo importante come momenti di aggregazione, svago e socializzazione con lo svolgimento di variegate attività che vanno dai corsi di formazione per l’orto ai laboratori didattici per i bambini, dai cooking show con gli agrichef all’educazione con i tutor della spesa ma anche con momenti di solidarietà”, ha affermato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741