Sconfitti i ragazzi di Bigica

Viareggio Cup: Fiorentina (in 10) battuta in finale dall’Inter ai supplementari (2-1). Non basta il gol di Sottil

di Redazione - - Cronaca, Sport

Fiorentina e Inter con la maglia numero 13 in ricordo di Davide Astori

VIAREGGIO – Non è bastato, alla Fiorentina, il gol di Sottil al primo minuto del secondo tempo per vincere la Viareggio Cup. L’Inter se l’è aggiudicata ancora una volta pareggiando con Belkheir al 34′ della ripresa e andando in vantaggio con Vergani al 6′ del primo tempo supplementare. La Fiorentina ha finito in dieci per l’espulsione di Pinto (doppia ammonizione). E’ dal 1992 che i viola non vincono la prestigiosa edizione del torneo giovanile viareggino. Era l’epoca dei Cecchi Gori e la squadra venne guidata da Mimmo Caso. Si può dire che la Fiorentina, questa volta allenata da Bigica, è andata assai vicina al successo, ma l’Inter è venuta fuori alla distanza. Fra i protagonisti della partita il portiere Ghidotti, autore di ottime parate soprattutto nel primo tempo, ma andato a vuoto in occasione del pareggio di Belkheir.

All’inizio della partita commemorazione di Davide Astori, con i giocatori delle due squadre scesi in campo, in segno di omaggio, tutti con la maglia di Davide: la numero 13.

Tabellino

INTER (3-5-2): Pissardo; Zappa, Nolan, Rizzo (dal 26′ st Vergani); Valietti (dal 26′ st Corrado), Brignoli (dal 1 sts Gavioli), Schirò, Pompetti, Sala; Merola, Adorante (dal 7′ st Belkheir). All.: Stefano Vecchi

FIORENTINA (4-3-3): Ghidotti; Mosti (dal 17′ st Ferrarini), Ceccacci (dal 1′ pts Visentin), Pinto, Ranieri; Lakti (dal 1′ pts Gorgos), Valencic, Diakhatè; Maganjic (dal 17′ st Hristov), Gori, Sottil (dal 42′ st Longo). All.: Emiliano Bigica

Marcatori: nel st al1′ Sottil, al 34′ Belkheir. Nel pt sup al 6′ Vergani
Espulso: Pinto
Ammoniti: Diakhatè e Valencic

Tag:, , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.