Skip to main content

Editoria, il pm: «Condannare Denis Verdini a tre anni per bancarotta fraudolenta»

Denis Verdini

FIRENZE – Richiesta pesante per l’ex senatore Denis Verdini. Il pm Luca Turco ha chiesto di condannarlo a 3 anni nel processo per bancarotta fraudolenta della Società toscana di Edizioni che dal 1998 al 2014, anno del fallimento, ha pubblicato Il Giornale della Toscana, quotidiano venduto insieme a Il Giornale. Il pm Turco ha chiesto condanne anche per altri amministratori imputati: 2 anni e 6 mesi per Pierluigi Picerno, ad dal 2007 al 2012 poi liquidatore; 2 anni per Massimo Parisi, nel cda della Ste dal 1998 al 2008, passato da Fi in Ala con Verdini; Girolamo Strozzi Majorca Renzi, presidente dal 15 aprile 1998 al 29 ottobre 2012; Enrico Luca Biagiotti nel cda di Ste dal 2002 al 2012.

«La Ste – ha detto nella requisitoria il pm Turco – è stata costituita per un fine nobile, arricchire il pluralismo dell’informazione locale” ma la storia è stata diversa e vede arricchirsi due persone, Verdini e Parisi».

Ascoltato in Aula, Denis Verdini ha affermato: «Io a questo giornale ho solo dato, ho versato soldi, dall’inizio alla fine per tenerlo in vita. Dispiace che alla fine sia arrivato comunque al fallimento nonostante lo sforzo. Alla fine siamo arrivati comunque al fallimento – ha detto ancora Verdini – perché sono stati sospesi i contributi pubblici».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741