Berlino: Merkel e Macron programmano la nuova Europa. Attenzione alla questione dei migranti

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

BERLINO – Angela Merkel ed Emmanuel Macron si sono incontrati al cantiere del nuovo castello di Berlino. Temi sul tavolo: le riforme europee, lo sviluppo del conflitto siriano, la questione iraniana e i dazi. La scelta del cantiere del castello progettato dall’architetto italiano Franco Stella ha una valenza simbolica: anche l’Europa è un cantiere in corso, e l’approfondimento dell’integrazione europea è uno dei nodi principali della bilaterale, in vista del vertice di giugno.

Macron ha dovuto attendere molti mesi i tedeschi a causa dello stallo politico in cui la Germania è finita dopo le elezioni. E adesso che la nuova Grosse Koalition è in grado di agire il negoziato non sarà comunque semplice: la Cdu frena sulle riforme finanziarie dell’eurozona, mentre i socialdemocratici impugnano il contratto di coalizione.

“Entro giugno abbiamo l’obiettivo di presentare una visione comune” per l’Europa, ha detto il presidente francese Emmanuel Macron in conferenza stampa. Nella gestione dei migranti in Europa “servono elementi di solidarietà esterna e interna”.

“Non è possibile che un Paese venga lasciato da solo nell’accoglienza e nell’integrazione”, ha sottolineato Angela Merkel.

Belle parole e ottimi propositi, ma dovrebbero cominciare a dare l’esempio proprio Francia e Germania.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.