Presentato il nuovo statuto

Firenze: Opera di Santa Croce, insediato il nuovo consiglio d’amministrazione

di Redazione - - Cronaca, Economia

FIRENZE – Si è insediato il nuovo consiglio di amministrazione dell’Opera di Santa Croce a Firenze e contestualmente è stato avviato l’iter per l”elezione del presidente. I sette componenti che ne fanno parte sono stati nominati con decreto del ministero dell”Interno.
Nel nuovo consiglio, con la presidente uscente Irene Sanesi, siedono don Alessandro Andreini, Zaira Conti, Giulio Conticelli, Filippo Donati, Marco Pallanti e Ludovica Sebregondi. Con Sanesi anche Andreini e Sebregondi sono al secondo mandato triennale. Il mandato si apre con l’entrata in vigore di uno statuto che rinnova le caratteristiche di governo e organizzative dell”ente. Nella seduta di insediamento è stata consegnata ai consiglieri un’ampia
documentazione con gli obiettivi raggiunti nel triennio 2015-2017, la programmazione in corso e i progetti avviati.
L’Opera di Santa Croce venne istituita nel XIV secolo dalla Repubblica fiorentina per sovrintendere ai lavori di costruzione della Basilica. E’ un ente laico che ha il compito di gestire, conservare e valorizzare il patrimonio artistico, storico e religioso del complesso monumentale, proprietà del Fondo edifici di culto del ministero dell’Interno.

Tag:, ,