L'Italia miete successi

Festival di Cannes 2018: Alice Rohrwacher miglior sceneggiatura. Marcello Fonte (Dogman di Matteo Garrone) miglior attore

di Ernesto Giusti - - Cinema, Cronaca, Primo piano, Top News

Alice Rohrwacher ritira il premio per la miglior sceneggiatura ex aequo con Jafar Panahi

CANNES – «Un affare di famiglia» di Koreeda vince la Palma d’oro del 71/mo festival di Cannes. L’Italia comincia bene la serata. Il premio per il migliore attore del concorso va a Marcello Fonte per Dogman di Matteo Garrone. Premiata anche un pezzo di Toscana per la migliore sceneggiatura: ex aequo la fiesolana Alice Rohrwacher, per Lazzaro felice, con Jafar Panahi, per Three Faces.

Marcello Fonte (a destra) con Matteo Garrone (al centro)

Il premio per la migliore attrice del concorso va a Samal Yeslyamova per di AIKA (My Little one) di Sergei Dvortesevoy.

Il premio per la  migliore regia va a per il film Zimna Wojna di Pavel Pawlikowski.

Una palma d’oro speciale e’ stata assegnata a Le Livre d’image di Jean Luc Godard.

Il premio della Giuria nel concorso del 71/mo festival di Cannes va al film Capharnaum di Nadine Labaki.

Il Grand Prix del 71/mo festival di Cannes va a Spike Lee per Blackkklansman.

Tag:, ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: