Campi Bisenzio: vernice rossa nella sede elettorale di Forza Italia. La denuncia di Stefano Mugnai

Stefano Mugnai, coordinatore di Forza Italia in Toscana e vicecapogruppo alla Camera

FIRENZE – La denuncia viene da Stefano Mugnai, vicepresidente del gruppo di Forza Italia alla Camera e coordinatore del partito in Toscana: «Stamani a Campi Bisenzio (Firenze) Forza Italia si è svegliata con i manifesti elettorali strappati e il punto elettorale per il candidato sindaco Maria Serena Quercioli imbrattato di vernice rossa».

Ancora Mugnai: «Soliti imbecilli, la cui mamma evidentemente è sempre in stato interessante – ha proseguito Mugnai – Proprio giovedì sera, insieme ai candidati, ai parlamentari del territorio e alla vicepresidente della Camera, l’onorevole Mara Carfagna eravamo a Campi per una cena riuscitissima. Probabilmente la credibilità e l’autorevolezza di Forza Italia disturba qualche facinoroso. La nostra risposta? E’ collettiva. Ho già parlato con Maria Serena Quercioli, con il coordinatore provinciale di Forza Italia, Paolo Giovannini, e con il capogruppo nonché capolista degli azzurri, Paolo Gandola. Insieme ci siamo detti che di fronte a questa imbecillità c’è solo una risposta possibile: un sorriso grande come una casa, secchio e colla per riattaccare i manifesti, secchio e solventi per ripulire la sede e, soprattutto, vincere le elezioni. Ed e’ ciò che faremo. Sorridendo». Sull’episodio indagano i carabinieri.

campi bisenzio, candidata sindaco, forza italia, Maria Serena Quercioli, Stefano Mugnai


Sandro Bennucci

Direttore del Firenze Post
Scrivi al Direttore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080