Alla Fortezza da Basso

Firenze: Pitti Immagine Uomo edizione numero 94 al via martedì 12 giugno

di Gilda Giusti - - Cronaca, Economia, Eventi

Una passata edizione di Pitti Uomo alla Fortezza da Basso

FIRENZE – Tutto pronto in città per la 94esima edizione di Pitti Uomo, uno degli eventi più attesi del mondo della moda. Saranno presenti alla Fortezza da Basso 1240 marchi, di cui 561 provenienti dall’estero (il 45 % del totale).

Annunciato sul sito della manifestazione (www.pittimmagine.com) un focus sulle sezioni che incarnano la ricerca nel menswear oggi e un potenziamento delle aree più proiettate al futuro del fashion. Ampio spazio ai progetti che interpretano in modo inedito l’universo outdoor e ridefiniscono la nuova tendenza a fondere abbigliamento sportivo e abbigliamento formale (il cosiddetto athleisure).

Ci sarà inoltre un’attenzione particolare verso la new wave di talenti dal Nord Europa e la scena creativa dell’Europa dell’Est (la guest nation di questa edizione sarà infatti la Georgia), senza dimenticare l’eccellenza delle aziende del nuovo classico e i brand che rilanciano la modernità dello sportswear.

Il calendario degli appuntamenti è fittissimo: inaugurazione ufficiale di martedì 12 giugno alle ore 10,30 al Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. I grandi marchi italiani faranno gli onori da casa e annunceranno importanti novità.

Il Gruppo Roberto Cavalli ha scelto infatti Pitti Immagine Uomo come piattaforma per il lancio worldwide del suo nuovo progetto di moda maschile, che sarà presentato durante un evento speciale mercoledì 13 giugno, con l’anteprima della collezione fimata dal nuovo direttore creativo Paul Surridge.

Martedi 12 giugno, invece, Gucci celebra l’apertura di due nuove sale della galleria all’interno del Gucci Garden, nello storico Palazzo della Mercanzia. Per l’occasione saranno presentati nuovi prodotti in edizione unica.

Giovedì 14 giugno alle 19 in programma l’opening per la nuova boutique di Giorgio Armani in via de’ Tornabuoni, nel pieno centro di Firenze.

Si segnala per l’ecologismo il progetto di IED – Istituto Europeo di Design: da un workshop con Livia Firth è nata una capsule collection, a firma IED, con tessuti sostenibili, rigenerati e altamente innovativi (come denim rigenerato, fili ricavati da reti da pesca recuperate dai fondali ecc.), che sarà presentata in anteprima alla stampa martedì 12 giugno alle ore 14.30 a Palazzo Davanzati. Sarà presente il designer Tiziano Guardini, premiato dalla stessa Livia Firth per l’attenzione all’ambiente nelle proprie collezioni. Sono stati proprio Livia Firth e Tiziano Guardini a ispirare e guidare gli studenti IED nello sviluppo della collezione (circa 40 quelli coinvolti, da tutto il mondo).
Sarà presente anche Cuoio di Toscana, consorzio leader nella produzione di suole da scarpa, con quote di mercato pari al 98% in Italia e l’80% in Europa, che ha puntato su una comunicazione che intreccia l’alto artigianato alle arti, specie cinema e musica. Durante Pitti 94 saranno svelati alcuni dettagli sul prossimo grande progetto, che coinvolge il regista Stefano Lodovichi (“Il Cacciatore”) e lo shoe-designer Roberto Ugolini. Saranno entrambi presenti al cocktail party in programma mercoledì 13 giugno dalle ore 17 alle 21, nella Arena P.O.P. all’interno della Fortezza da Basso.

Programma completo degli eventi in tutte le sedi cittadine sul sito di Pitti Immagine

Tag:, , ,

Gilda Giusti

Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.