Il nuovo phablet della Xiaomi

Xiaomi Mi Max 3: si aggiorna nel design e punta al futuro

di Luigi Leone - - Tecnologia

A luglio è atteso il lancio di uno degli smartphone più caratterizzanti della Xiaomi, il Mi Max 3, che ha ottenuto da poco la certificazione 3C.
Lo Xiaomi Mi Max 3 potrebbe essere prodotto con uno stile molto vicino allo Xiaomi Mi MIX 2s. Su Weibo è apparsa un’immagine che richiama il pannello frontale del nuovo phablet che ha tutte le caratteristiche del top di gamma del produttore cinese.

Dalle foto in basso si può apprezzare come Xiaomi abbia puntato su di un nuovo design per i prossimi nuovi modelli. Non male come risultato.

 

Il nuovo frontale del Mi Max 3

Il probabile pannello del nuovo Xiaomi Mi Max 3

Il design dello Xiaomi Mi Mix 2s

Il bellissimo frontale del Mi Mix 2s

Sempre su Weibo circolano foto che rimandano ad uno stile leggermente diverso ma molto accattivante:

 

Un 6,99 pollici a tutto schermo con caratteristiche hardware di tutto rispetto.  Oramai luglio è vicino, a giorni sarà possibile svelare completamente l’aspetto e la dotazione del nuovo Mi Max 3. Sarà un device dal rapporto prezzo/qualità imbattibile, come oramai Xiaomi ci ha abituati. Dopo l’accordo con molti laboratori di riparazione anche l’assistenza non sarà un problema. Xiaomi fa sul serio, l’esperienza di Huawei in Italia insegna che anche brand fino a poco fa sconosciuti possono entrare in un mercato difficile come quello della telefonia in Europa con ottimi risultati. Il Mi Max 3 ha dalla sua la possibilità di accedere in una nicchia di mercato poco affollata, ma con grandi margini di crescita.

Al consumatore la scelta definitiva, certo, ma dopo il discreto successo dei suoi due predecessori è lecito aspettarsi che lo Xiaomi Mi Max 3 attiri sempre più utenti verso smartphone di grandi dimensioni ma dalle grandi prestazioni.

 

 

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.