Skip to main content

Europei under 19: Italia battuta in finale (3-4) dal Portogallo. Ma possiamo ben sperare

A Seinajoki (Finlandia), la Nazionale Under 19 è stata battuta per 3-4 dal Portogallo nella finale per il titolo Under 19. Per gli azzurrini, invece, seconda sconfitta su due finali in due mesi, dopo quella dell’Under 17: a Rotherham, l’Italia perse ai rigori, stavolta ai supplementari, dopo aver rimontato il doppio svantaggio nei 90′ regolamentari.

Dopo un primo tempo a fasi alterne con azioni da una parte e dall’altra con ottime parate del nostro n.1 Plizzari, è proprio un’infortunio di quest’ultimo che si lascia sfuggire, al 47′, un tiro non irresistibile di Joao Felipe che consente il vantaggio del Portogallo.

Nella ripresa l’Italia cambia in attacco e schiera tre punte, ma al 27′ il Portogallo fa 2-0. Joao Filipe disorienta Bettella e calcia, trovando la respinta corta di Plizzari, ma Trincao è il più veloce nel tap in.

Ma ci pensa il centravanti juventino Kean a raddrizzare la baracca. L’attaccante bianconero trova il 2-1 arriva sull’assist di tacco di Capone; il pareggio, arriva da un’azione che passa dai piedi di Scamacca e Zaniolo, con il destro di prima di Kean.

Si va ai supplementari e alla fine del primo extra time ancora Joao Filipe batte Plizzari con un destro dal limite. Si riparte col secondo tempo supplementare e subito Scamacca, dopo 2′ , riceve un cross da destra di Bellanova e di testa fa 3-3. Neanche il tempo di festeggiare, per l’Italia, che il Portogallo si riporta in vantaggio con Pedro Correia, ed è il 4-3 definitivo. L’Italia esce sconfitta dopo una dura battaglia, ma con la convinzione che abbiamo un’ottima squadra, un gruppo di giovani su cui puntare, viste le difficoltà della nazionale maggiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741