L'intervento della Polizia

Firenze: 15enne denunciato per minacce a un addetto alla sicurezza di un locale

di Redazione - - Cronaca

FIRENZE – Offeso con insulti anche a sfondo razziale dopo aver impedito a due ragazzi di entrare nel locale perchè erano alticci, e poi minacciato con un coltello da uno dei due. E’ quanto riferito alla polizia dall’addetto alla sicurezza di un club nel centro storico di Firenze, un senegalese di 26 anni. Gli agenti, intervenuti intorno alle 3 per la segnalazione di una lite in strada, hanno poi denunciato un 15enne, di origine colombiana: sarebbe stato lui a tirare fuori il coltello e a minacciare il 26enne, che lo ha disarmato consegnando poi l’arma ai poliziotti.
Da quanto riferito alla polizia il diverbio è nato quando il 15enne e un fiorentino di 19 anni si sono presentati all’ingresso del club, non riuscendo a entrare per il rifiuto dell’addetto alla sicurezza. I due sono comunque poi entrati passando da un ingresso secondario. Quando l’addetto alla
sicurezza li ha visti nel club li ha invitati a uscire dalla porta principale: il fiorentino, nuovamente offendendolo, ha poi fatto quanto richiesto, il 15enne si sarebbe invece diretto all’ingresso secondario e quando il senegalese lo ha richiamato avrebbe tirato fuori il coltello minacciandolo. Sul posto è poi è intervenuta la polizia che ha denunciato il 15enne.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.