Genova: le società interessate valutano i possibili interventi per far fronte al crollo del ponte

MILANO – Autostrade per l’Italia, Atlantia ed Edizione Holding pensano di realizzare un piano di interventi per la zona colpita dal ponte Morandi a Genova, per le famiglie delle vittime e per coloro che hanno subito danni alle proprie abitazioni. E’ quanto emerso, secondo quanto risulta all’ANSA, al termine di una riunione svoltasi a Milano tra i vertici delle tre società. La riunione si è svolta stamane e vi hanno partecipato anche i rappresentanti di alcuni studi legali. Le tre società hanno analizzato tutti i possibili interventi che si potranno mettere in atto per far fronte alle conseguenze del crollo del ponte. Nei prossimi giorni sono previsti anche i consigli di amministrazione di Autostrade per l’Italia (21 agosto) e Atlantia (22 agosto).

Atlantia, autostrade, Edizione Holding


Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080