Skip to main content

Auto: Daimler potrebbe richiamare 700mila auto diesel, anche i Italia. Manomissione delle emissioni

BERLINO – Daimler potrebbe essere costretta a richiamare fino a 700 mila auto diesel in tutta Europa in cui sono stati rilevati dispositivi di manomissione delle emissioni. Lo riporta il tedesco Spiegel, citando un rapporto dell’agenzia federale dei trasporti tedesca. Il rapporto elenca 24 modelli coinvolti, tra cui la Mercedes classe C, la vettura di fascia alta classe S, alcuni suv e il furgone Vito. Molti dei modelli sono ancora in vendita.
L’agenzia tedesca ha richiesto la rimozione dei dispositivi di manipolazione e l’aggiornamento dei sistemi software.  Dei 700 mila veicoli interessati, 280 mila sono in Germania, mentre gli altri sono stati venduti nel resto d’Europa.
La lista dei modelli a rischio richiamo (tra cui figurano appunto anche vetture classe S commercializzate come ibride e particolarmente ecologiche) è risultata da un incontro tral’amministratore delegato di Daimler Dieter Zetsche e il
ministro dei trasporti tedesco Andreas Scheuer. Secondo un portavoce della casa automobilistica, Daimler si
opporrà alla sentenza dell’agenzia che obbliga al richiamo ma allo stesso tempo svilupperà appositi aggiornamenti del software e informerà i clienti non appena gli aggiornamenti saranno stati approvati.

emissioni, Mercedes, ritiro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741