Skip to main content

Charlie Hebdo: copertina oltraggiosa per Genova e per i soccoritori. Una vergogna da condannare senza si e senza ma

PARIGI – Dal sito La voce di genova.it riprendiamo una notizia e una foto sulla macabra ironia del periodico satirico francese Charlie Hebdo sul crollo del ponte Morandi. E” una copertina al vetriolo quella dell”ultima edizione del settimanale, la numero 1361, che lega la tragedia di Genova alla crisi dei migranti. L”immagine è una vignetta su sfondo giallo che mostra il ponte spezzato in alto a sinistra mentre a terra, tra le macerie e un”auto appena precipitata, c’è’un immigrato nero che spazza il suolo con una ramazza: «Costruito dagli italiani… – è il commento di Charlie Hebdo – … pulito dai migranti». Un oltraggio alla memoria delle vittime e al lavoro difficile e encomiabile dei nostri vigili del fuoco, delle forze dell’ordine e di volontari, altro che migranti, che si sono ben guardati dal collaborare.

Il giornale satirico francese non è nuovo a questo tipo di copertine, oltraggiose più che frutto di satira intelligente e creativa. Già ai tempi del terremoto le popolazioni colpite reagirono contro altre vignette di questo tipo.

charlie hebdo, copertina, genova


Paolo Padoin

Già Prefetto di FirenzeMail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741