Il Paese non sa più crescere

Economia: l’Italia rallenta ancora. Spread sfiora i 300 punti. Fitch: outlook al ribasso

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Politica

ROMA – L’agenzia Fitch conferma il rating BBB dell’Italia ma rivede al ribasso l’outlook da stabile a negativo. Lo afferma Fitch in una nota. L’economia italiana rallenta e riparte la tensione sul Btp a due anni con lo spread schizzato oggi oltre i 200 punti e ha chiuso a 290 punti. Il tasso di rendimento è salito all’1,4%. Per il Btp a 5 anni, il differenziale è a 276 punti con un tasso del 2,53%. Intanto l’Istat ha rivisto al rialzo la prima stima sulla crescita tendenziale dell’economia all’1,2. L’esecutivo gialloverde (Conte, Salvini, Di Maio) dovrebbe dare un’occhiata a queste cifre e a queste valutazioni e arrivare a una conclusione: non sa governare. Ogni giorno arriva una sparata all’indietro: niente infrastrutture, taglio delle pensioni, più tasse. E il miraggio da campagna elettorale: la distribuzione del reddito di cittadinanza a chi non fa nulla. Ovvio che un Paese così perda la fiducia anche del più ottimista fra gli investitori.

Nel secondo trimestre dell’anno l’economia italiana è cresciuta dello 0,2%, confermando il rallentamento segnato con la prima stima, ha reso noto l’Istat in base alle stime definitive sui conti economici del periodo aprile-giugno. Nel primo trimestre il Pil aveva registrato un rialzo dello 0,3%.

A dieci anni dall’inizio della crisi economica – rende noto l’Istat – il Pil italiano ha perso il 5,3%. Il confronto è con il primo trimestre 2018, quando si toccò il massimo storico. Nonostante il rallentamento rispetto ai primi tre mesi dell’anno, la fase di espansione dell’economia italiana prosegue da 16 trimestri consecutivi.

«Non siamo soddisfatti di come sta andando l’economia – dice il sottosegretario Giorgetti -, abbiamo ambizione di portare l’Italia a un tasso di sviluppo sopra il 2-3%, giusto sforare il 3% per il bene del Paese». Parlando della Lega, Giorgetti ha poi detto: «Con il sequestro dei fondi, il Carroccio non esisterà più».

 

Tag:, ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.