Alla ricerca del relitto del sommergibile

Argentina: sottomarino scomparso, una nave norvegese cercherà il relitto

di Paolo Padoin - - Cronaca

BUENOS AIRES – Una nave ultramoderna norvegese, Seabed Constructor, è partita oggi dal porto
argentino di Comodoro Rivadavia per cercare di rintracciare in un punto imprecisato dell’Oceano Atlantico il relitto del sottomarino militare ARA San Juan scomparso il 15 novembre 2017 con 44 persone a bordo. Lo riferisce Radio Mitre di Buenos Aires. Il ministro della Difesa argentino, Oscar Aguad, ha indicato all’emittente che la missione, organizzata dalla società americana Ocean Infinity che ha vinto una gara con un’altra società statunitense, per un costo di 7,5 milioni di dollari,
che saranno pagati solo se il relitto sarà trovato entro 120 giorni.
L’unità norvegese, su cui viaggiano anche quattro famigliari di membri dell’equipaggio fra cui la sorella dell’unica donna che era a bordo del sottomarino, trasporta otto droni subacquei capaci di navigare fino a 6.000 metri di profondità con una autonomia ogni volta di 45 ore.
L’area scelta per realizzare la missione è ampia 1.500 chilometri quadrati e si trova 300 miglia nautiche ad est di Comodoro Rivadavia. Si tratta della zona da dove l’ARA San Juan ha lanciato il suo ultimo messaggio prima di scomparire.
Qui la Seabed Constructor arriverà fra stasera e domattina. Se nel giro di una decina di giorni non vi saranno risultati positivi, si muoverà verso un’altra zona per il momento non definita.

Tag:, ,

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: