Terrorismo: marocchino 32enne espulso per motivi di sicurezza dello Stato

ROMA – Un marocchino di 32 anni è stato espulso per motivi di sicurezza dello Stato. L’uomo, già condannato per reati contro la persona, durante la detenzione è stato sottoposto a monitoraggio per per aver esultato in occasione dell’attentato terroristico realizzato sulla Ramblas a Barcellona nell”agosto 2017. Dagli approfondimenti informativi è emerso inoltre che in diverse occasioni il marocchino aveva auspicato anche il compimento di ulteriori simili attacchi, dando prova di una sua deriva radicale. Per questi motivi ne è stata decretata l’espulsione: il 32enne è stato rimpatriato con volo da Milano Malpensa a Casablanca. Con quella di oggi sono 85 le espulsioni dall”inizio
dell”anno, 322 dal gennaio 2015 ad oggi.

espulso, marocchino, Sicurezza, stato


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080