Le dure parole del sacerdote di Vicofaro

Pistoia: Don Biancalani condanna il decreto Salvini, incostituzionale

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia

Le foto postate da don Biancalani su Facebook

FIRENZE – Don Massimo Biancalani, oltre a portare i migranti in piscina e contestare prefettura e vigili del fuoco, che hanno applicato la legge,  si improvvisa esperto costituzionalista e condanna severamente il decreto Salvini. Il decreto sicurezza approvato oggi in Consiglio dei ministri afferma: «contraddice i principi ispiratori della Costituzione, come tutta gran parte della legislazione in materia di migranti e accoglienza in Italia. Credo sia un provvedimento miope – ha affermato – perché l’esperienza mi dice che sortirà l’effetto contrario a quello proclamato. Sicuramente se si toglieranno i permessi umanitari dobbiamo aspettarci nell’arco di sei mesi, un anno, il riversarsi nelle nostre città di migliaia di giovani in questo limbo, dove sono già ora in tanti, dove non si è clandestini  tecnicamente ma neanche con un permesso di soggiorno. Si finisce in un limbo che purtroppo va alimentare situazioni poco piacevoli».

E poi annuncia che presto potrà riospitare una parte dei suoi protetti: «in una decina di giorni spero di poter riprendere questi dieci ragazzi che avevo spostato temporaneamente in un’altra parrocchia. Stiamo terminando con i tecnici un progetto per rispondere ai punti salienti che i vigili del fuoco ci hanno contestato. Già adesso abbiamo fatto delle modifiche alla zona delle caldaie per poter richiedere la riammissione dei ragazzi del Cas della prefettura a Vicofaro».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: