Lunedì 8 ottobre alle 20

Firenze: al Teatro del Maggio l’Orchestra Giovanile Italiana diretta da Giovanni Sollima

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Giovanni Sollima

Il violoncellista Giovanni Sollima

FIRENZE – Lunedì 8 ottobre l’Orchestra Giovanile Italiana terrà un concerto al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. A guidare i 75 strumentisti fiesolani sarà Giovanni Sollima, celebre violoncellista ecompositore noto a livello internazionale, con gran seguito di pubblico anche per la sua capacità di passare con disinvolta naturalezza dai grandi classici ai miti del rock.

Il concerto si apre con Sinfonia dell’assenza (2013) di Andrea Portera, un lavoro ispirato alle miniature pianistiche Six Encores di Luciano Berio a cui Portera, compositore e docente presso la Scuola, offriva un omaggio nel decennale della scomparsa su invito dell’Orchestra della Toscana.

Segue il Concerto per violoncello e orchestra di fiati (1980) di Friedrich Gulda, che per questa composizione trasse l’ispirazione dai temi del Flauto magico. Geniale musicista austriaco scomparso nel 2000, Gulda fu tra i primi pianisti classici ad aprirsi ad altri generi, in particolare al jazz, che frequentò con artisti come Herbie Hancock, Chick Corea e Joe Zawinul.

ùIl programma prosegue con una composizione dello stesso Sollima, Terra con variazioni, una suite per violoncello e orchestra che si muove intorno al tema concepito dal musicista palermitano come logo musicale dell’Expo 2015; la conclusione è affidata alla grandiosa tessitura sinfonica della seconda suite che Stravinskij trasse nel 1919 dal suo celebre balletto L’uccello di fuoco, vero banco di prova esecutivo per l’Orchestra Giovanile Italiana, che conclude così per quest’anno l’impegnativo percorso di formazione ideato dalla Scuola di Musica di Fiesole.

Il costo dei biglietti in platea va da 15 a 30 euro, acquistabili anche online sul sito del Maggio.

Teatro del Maggio Musicale Fiorentino

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: