Skip to main content

Firenze: Conte all’Accademia della Crusca. «Doveroso omaggio alla lingua italiana»

Accademia della Crusca

FIRENZE – «E’ un doveroso omaggio alla lingua italiana», ha detto il premier, Giuseppe Conte, aprendo la visita ufficiale all’Accademia della Crusca, a Firenze. Tiene una relazione su «Lingua e diritto». E’ la prima volta, ha spiegato il presidente della Crusca, Claudio Marazzini, che un premier visita la prestigiosa istituzione della lingua italiana. Al suo arrivo, Conte è stato ricevuto da Marazzini e ha visitato la Villa Medicea di Castello dove l’Accademia ha sede.

Prima della lezione, il presidente del Consiglio ha pranzato con i vertici della Crusca e anche, tra gli altri, col vicesindaco di Firenze Cristina Giachi, con il presidente del Consiglio
regionale della Toscana, Eugenio Giani, con il prefetto, Laura Lega, e con il questore Alberto Intini. Nel menù sformatino di zucca gialla, terrina di carne bianca e un budino accompagnati da vino rigorosamente toscano. A seguire la lezione in sala il sindaco di Firenze, Dario Nardella.

accademia della crusca, Giuseppe Conte, professor Marazzini


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741