Le ipotesi valide con l'attuale legislazione

Pensioni: in attesa di Quota 100 quali sono le alternative per smettere di lavorare

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Lente d'Ingrandimento, Politica

ROMA – Per la riforma delle pensioni con la quale sarà parzialmente rivista la Legge Fornero del 2011, la legge di Bilancio ha stanziato 6,7 miliardi di euro per il 2019 e 7 miliardi per il 2020. Ad oggi, però, nel testo della manovra non ci sono altri dettagli in merito ai provvedimenti che faranno parte della riforma previdenziale che partirà dal 1° gennaio 2019.  La quota 100 dunque non è ancora realtà e l’iter dell’approvazione della legge di bilancio è lungo. Tante le incertezze: non è ancora chiaro, ad esempio, se verrà confermata l’Ape sociale e Di Maio ha parlato della possibilità di una “sterilizzazione dell’aspettativa di vita” per l’accesso alla pensione. Già oggi è in vigore il blocco dell’età per chi svolge lavori gravosi o usuranti, i quali nel 2019 non vedranno crescere i requisiti anagrafici per andare in pensione.

In tutti i casi, a oggi i requisiti per chi vuole andare in pensione senza quota 100 rimangono i seguenti:

pensione di vecchiaia: 66 anni e 7 mesi;
pensione di vecchiaia contributiva: 70 anni e 7 mesi;
pensione anticipata contributiva: 63 anni e 7 mesi;
lavoratori precoci: 41 anni di contributi a prescindere dall’età;
pensione anticipata uomini: 42 anni e 10 mesi;
pensione anticipata donne: 41 anni e 10 mesi.

Se la riforma del governo dovesse andare in porto, considerato l’adeguamento della soglia di età alla speranza di vita, i requisiti saranno invece i seguenti dal 2019:

38 anni di contributi per chi ha più di 62 anni;
67 anni per la pensione di vecchiaia (fatta eccezione per chi svolge lavori gravosi);
41 anni e 5 mesi di contributi per i lavoratori precoci;
42 anni e 3 mesi per le donne, a prescindere dall’età (pensione anticipata);
43 anni e 3 mesi per gli uomini, a prescindere dall’età (pensione anticipata);
63 anni e 5 mesi per l’Ape sociale.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: