Skip to main content

Firenze: al Cenacolo di Andrea del Sarto la musica di Francesca Caccini con L’Homme Armé

L’Ensemble L’Homme Armé mentre esegue un brano della compositrice Francesca Caccini

FIRENZE – L’edizione 2018 de «I Concerti al Cenacolo», che l’Associazione L’Homme Armé porta avanti dal 1994 ed è la più longeva rassegna annuale di musica antica in Toscana, per sabato 10 novembre alle 18 ha in serbo una rarità: le musiche di Francesca Caccini, eseguite dall’Ensemble L’Homme Armé (Elena Cecchi Fedi, soprano solista, Alfonso Fedi, clavicembalo, Francesco Tomei, viola da gamba, Luigi Cozzolino, violino, Gian Luca Lastraioli, chitarra, tiorba e direzione).

Cantante di straordinaria abilità (vera “diva” ante litteram, la sua voce veniva paragonata a quella di un usignolo) Francesca si distinse anche come raffinata, intelligente, appassionata e profonda compositrice: fu la prima donna nella storia a comporre un’opera, «La liberazione di Ruggiero dall’isola di Alcina», la cui musica è purtroppo perduta.

Un peccato, perché la figlia di Giulio Caccini, nata a Firenze nel 1587, dotata di talento musicale straordinario, ha lasciato canzoni, arie e madrigali deliziosi e sicuramente c’era del bello anche nell’opera. Francesca sarebbe rimasta, salvo qualche breve interruzione, dal 1607 al 1641 al servizio della famiglia Medici in qualità di cantante, insegnante e compositrice: tali erano la stima e la reputazione delle quali godeva, che nel 1620 “la Cecchina” risultava essere il musicista con il salario più alto tra tutti quelli in servizio presso la corte fiorentina.

I posteri, forse anche perché donna, l’hanno considerata di meno, e solo con la riscoperta della musica antica e con i progressi nel perseguimento della parità fra i sessi si sono riaccesi i riflettori su di lei. Anzi, le stelle e i pianeti più luminosi: in tempi recenti le è stato difatti dedicato un cratere di 38 km di diametro sul pianeta Venere. Più che meritato.

Cenacolo di Andrea del Sarto, Via di San Salvi 16, Firenze

Sabato 10 novembre, ore 18

Biglietteria: un’ora prima dello spettacolo; biglietto intero euro 12, ridotto euro 7; informazioni e prenotazioni: tel. 055 695000 informazioni@hommearme.it

Cenacolo di Andrea del Sarto, Concerti al Cenacolo, Firenze, Francesca Caccini, L'Homme Armé, Musica, polo museale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741