Skip to main content

Pioli: «Dovevamo vincere. Persi punti pesanti»

Stefano Pioli

ROMA – Ha la faccia contrita, Stefano Pioli, e ammette: «Non chiudiamo le gare e non riusciamo a gestire la palla. Abbiamo tirato tanto, ma non siamo stati capaci di chiuderla e sono stati tanti anche gli errori senza la pressione avversaria. Questa partita
dovevamo vincerla e dobbiamo fare meglio».

Pioli parla anche di Simeone, sostituito nel finale e furioso per essere rimasto anche oggi a secco: «Deve continuare ad essere positivo e propositivo, poi il gol arriverà, ma tutta la squadra deve segnare di più. Dobbiamo crescere, purtroppo anche attraverso i nostri errori. Il Frosinone non ci ha messo sotto pressione ma non siamo riusciti a gestire bene i momenti chiave. Non posso dire nulla a una
squadra che ha fatto 21 tiri in porta e creato otto occasioni da gol, ma stiamo lasciando punti pesanti per strada».

Esultante Moreno Longo, allenatore del Frosinone: «Questo pareggio per noi vale tanto, perché è il quarto risultato utile consecutivo. Fa muovere la classifica e per una squadra che deve salvarsi è un risultato molto importante. Sono contento per come la squadra è riuscita a restare in partita. Con avversari come questo devi essere bravo a restare in gara – ha proseguito il tecnico -, perché può capitare che loro non siano cinici e si abbia l’occasione di pareggiare, come questa sera. Dobbiamo essere sempre presenti e dobbiamo avere sempre agonismo».

Longo, Simeone, Stefano Pioli


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741